Categoria: Puglia

Filtri attivi

    • Nuovo

    Tesori archeologici dalla tomba...

    14,00 €

    Tesori archeologici dalla tomba di una élite a Vieste del Gargano, a cura di Giovanna Pacilio, Claudio Grenzi Editore, Foggia 2008, pp. 119, ill. b.n. e col., cm 24, br. ed. con alette.

    In testa al frontespizio: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia. Sommario: Giovanna Pacilio, Prefazione – Id., Geomorfologia e cenni storici del Gargano e Vieste – Giuseppe Compagni, Lo scavo – Giovanna Pacilio, Le classi di materiali – Id., La prima sepoltura – Id., La ricchezza, particolarità, la genialità di una famiglia – Giuseppe Libero Mangieri, L’obolo di Caronte e l’inusuale caso di Vieste – Franca Ferdinando Troisi, Bolli anforari – Alessandro Monno, Gioacchino Tempesta, Rocco Laviano, Lo scaraboidi: un caso di studio archeogemmologico – Sandro Sublimi Saponetti, Vito Scattarella, Valentina Argeri, Indagine paleobiologica – Nunzio Di Nunno, Stefania Lonero Baldassarra, Cosimo Di Nunno, Estrazione e tipizzazione del DNA – Endrio Moro, Il quadro economico e commerciale dei popoli del Gargano al tempo dei Dauni – Marina Bianco, Archeologia e simbolismo.

    Lievi tracce d’uso, per il resto ottimo.

    • Nuovo

    8 marzo 1987, U.D.I. Taranto

    20,00 €

    8 marzo 1987. Per un percorso di liberazione, contro l’oppressione e la discriminazione sessista la lotta è solo femminista. Raggiungici nella nostra sede U.D.I. Taranto Palazzo Galeotta, Via Duomo 0re 17,00, parleremo dei mille volti della violenza sulle donne, U.D.I. Taranto, s.l. (ma Taranto) s.d. (ma 1987), pp. 12, ill. b.n., cm 33, ciclostile rilegato a punto metallico.

    Ciclostile realizzato in occasione della festa della donna del 1987 a cura dell’U.D.I. di Taranto. La pubblicazione contiene la riproduzione di una selezione di vignette di Ellekappa (Laura Pellegrini) sulla condizione della donna suddivide per tematiche (Non solo per ridere…! – Libere scelte…!!??!? – Per amore e… per passione – Sesso amaro – Io violento tu violenti il Parlamento è assente – Pari opportunità!!!).

    Qualche sgualcitura, segno di piegatura orizzontale a metà del fascicolo, per il resto ben conservato.

    Blasi et al., La Puglia tra...

    22,00 €

    La Puglia tra Medioevo ed Età moderna. Città e campagna, saggi di Domenico Blasi et al., Electa Editrice, Milano 1981, pp. 388, ill. b.n. e col., cm 29, tela ed. con titoli al dorso e al piatto, sovraccoperta e cofanetto in cart. ed.

    Collana Civiltà e culture in Puglia, n. 3. Saggi di: Domenico Blasi, Cosimo Damiano Fonseca, Giovanni Fuzio, Aurelio Lepre, Raffaele Licinio, Giosuè Musca, Mario Sanfilippo. Indice: Cosimo Damiano Fonseca, Il Comune Pugliese – Giosuè Musca, Sviluppo urbano e vicende politiche in Puglia. Il caso di Bari medievale – Giosuè Musca, I normanni e le città pugliesi – Mario Sanfilippo, Continuità e persistenze negli insediamenti difesivi – Mario Sanfilippo, Fortificazioni murarie e castelli – Giovanni Fuzio, Castelli: tipologie e strutture – Raffaele Iorio, Federico II costruttore di castelli – Raffaele Licinio, L’organizzazione del territorio fra XIII XV secolo – Aurelio Lepre, Le campagne pugliesi nell’Età moderna – Domenico Blasi, Martina Franca, Masserie e agro rurale della Murgia: esempi e modelli – Cronologia – Indicazioni bibliografiche – Indice dei nomi e dei luoghi – Referenze fotografiche.

    Lievissimo sentore di umidità, per il resto perfetto.

    D’Elia et al., La Puglia tra...

    22,00 €

    La Puglia tra Barocco e Rococò, saggi di Michele D’Elia et al., Electa Editrice, Milano 1980, pp. 403, ill. b.n. e col., cm 29, tela ed. con titoli al dorso e al piatto, sovraccoperta e cofanetto in cart. ed.

    Collana Civiltà e culture in Puglia, n. 4. Saggi di: Michele D’Elia, Igino Fr. Ettorre, Cosimo Damiano Fonseca, Giuseppe Galasso, Mario Manieri Elia, Luigi Masella, Francesco Tateo. Indice: Luigi Masella, La Puglia nel viceregno spagnolo – Mario Manieri Elia, Architettura barocca – Fulvio Zezza, La pietra leccese – Michele D’Elia, La pittura barocca (Gli antefatti – La pittura del Seicento – Noterelle sulla decorazione della chiesa dei SS. Medici a Conversano – La decorazione della Cattedrale di Gallipoli – Pittura e decorazione nel Salento – La pittura del Settecento – La decorazione di S. Benedetto a Conversano – Solimeneschi a Gravina) – Francesco Tateo, La cultura letteraria in Puglia nell’età barocca – Igino Fr. Ettorre, Aspetti della cultura musicale pugliese nell’età barocca – Cosimo Damiano Fonseca, L’atletica penitentiale: alle origini della religiosità e della rituaità barocca in Puglia – Giuseppe Galasso, Puglia: tra provincializzazione e modernità (secc. XVI-XVIII) - Cronologia – Indicazioni bibliografiche – Indice dei nomi e dei luoghi.

    Lievissimo sentore di umidità, per il resto perfetto.

    Belli D’Elia et al., La Puglia...

    24,00 €

    La Puglia fra Bisanzio e l’Occidente, saggi di Pina Belli D’Elia et al., Electa Editrice, Milano 1982, pp. 429, ill. b.n. e col., cm 29, tela ed. con titoli al dorso e al piatto, sovraccoperta e cofanetto in cart. ed.

    Collana Civiltà e culture in Puglia, n. 2. Saggi di: Pina Belli D’Elia, Maria Stella Calò Mariani, Cosimo Damiano Fonseca, André Guillon, Valentino Pace. Indice: André Guillon, La Puglia e Bisanzio – Cosimo Damiano Fonseca, La civiltà rupestre in Puglia – Cosimo D’Angela, Archeologia ed insediamenti rupestri medievali – Pina Belli D’Elia, Il Romanico – Pina Belli D’Elia, Acceptus – Chiara Frugoni, Il mosaico della Cattedrale di Otranto – Pina Belli D’Elia, Le Cattedre – Pina Belli D’Elia, Le porte di bronzo – Maria Stella Calò Mariani, La scultura in Puglia durante l’età sveva e proto-angioina – Valentino Pace, La pittura delle origini in Puglia (secc. IX-XIV) – Cronologia – Indicazioni bibliografiche – Indice dei nomi – Indice delle località – Indice degli argomenti e delle cose notevoli – Indice delle fondazioni ecclesiastiche – Referenze fotografiche.

    Leggero sentore di umidità, per il resto perfetto.

  • Martinucci et al., Teatro Petruzzelli. Prima d’arte. Opera dietro il sipario

    Martinucci et al., Teatro...

    80,00 €

    Teatro Petruzzelli. Prima d’arte. Opera dietro il sipario, Edizioni l’Orbicolare, Milano 2009, pp. 127, ill. b.n. e col., cm 46, ill. col., 17 c. di tavv. nel testo ripiegate ill. col., legatura ed. in seta con titoli in oro al dorso, titoli in oro e ill. in rilievo al piatto anteriore, ill. col. al piatto posteriore, carta di guardia riproducente spartito musicale d’epoca e cofanetto in cart. ed. con titoli in oro.

    Edizione di pregio. Opera realizzata in 1.500 copie numerate (la presente è la copia n. 387). Testi di: Nicola Martinucci, Daniele Abbado, Bruno Campanella, Ugo Sbisà, Fabio Mangone, Giorgio Funaro e Christine Farese Sperken. Meravigliosa opera di grande formato e splendida fattura realizzata in occasione della riapertura del Teatro Petruzzelli di Bari, avvenuta nel dicembre 2008, al termine della lunga ricostruzione seguita all’incendio che distrusse il Politeama nella notte tra il 26 e il 27 ottobre 1991. Alle carte di guardia, riproduzione di spartito musicale d’epoca degli Ugonotti di Giacomo Meyerbeer, opera rappresentata nel Teatro Petruzzelli alla sua inaugurazione, nel 1903. Nel volume, alla ricca documentazione storico-critica si accompagna un lussuoso apparato iconografico che riproduce, anche su tavole ripiegate a più pagine, panoramiche e dettagli del ricostruito teatro e del suo sontuoso impianto decorativo. Nell’ultima parte dell’opera sono ripodotte immagini, provenienti dagli archivi Alinari, delle decorazioni originarie del Politeama. Al piatto posteriore, splendida riproposizione su seta di un dettaglio dell’affresco della volta del foyer. Indice: Racconti di teatro (testi di Daniele Martinucci, Daniele Abbado e Bruno Campanella) – Ugo Sbisà, Un nuovo teatro dal cuore antico (Un sogno che diventa realtà – La meraviglia di Nureyev – Una storia che viene da lontano – Opere e… cinema – Concerti per tutte le età – Un teatro per il futuro) – Fabio Mangone, Il Petruzzelli: un teatro italiano tra passato e futuro (Dopo l’incendio: come ricostruire? – Ipotesi per un’alternativa al Piccinni 1877-1896 – Offerte e progetti per il Politeama – Guardando Parigi – Iconografie per un Politeama – Com’era?) – Giorgio Funaro, Apparato decorativo: forma e memoria – Christine Farese Sperken, Il Teatro Petruzzelli com’era. Le decorazioni di Raffaele Armenise.

    Perfetto. In stato di nuovo.

  • Pietre. 13 Centri antichi. 14 Regione Puglia, a. V, n. 13-14, maggio 1973 (numero doppio)

    Pietre. 13 Centri antichi. 14...

    10,00 €

    Pietre. 13 Centri antichi. 14 Regione Puglia, anno V, numeri 13-14, maggio 1973 (numero doppio), direttore responsabile Mario Carlo Bargna, Associazione dell’Industria marmifera Italiana e delle Industrie Affini, Roma 1973, pp. 84, ill. b.n., cm 30, br. ed.

    Indice: Antonio I. Faranda, I centri antichi e la nuova struttura urbana – Antonello Vincenti, La pietra e gli aspetti figurativi del centro storico – Redazione, Regione Puglia – Giuseppe Sasso, Presentazione – Vittorio Triggiani, Eligio Turi, 1a Marmo Levante – Bruno Radina, Le pietre ornamentali della Puglia. Lineamenti geolitologici e caratteri tecnici.

    Tracce di piccola gora a copertina anteriore e prime carte interne, per il resto tracce d’uso, ma nel complesso più che buona copia.

  • Regione Puglia, Troia. Guida culturale

    Regione Puglia, Troia. Guida...

    10,00 €

    Regione Puglia – Assessorato alla P. I. e Cultura – Centro Distrettuale FG/31, Troia. Guida culturale, s.n. (ma Regione Puglia), s.l. 1989, pp. 140, ill. b.n., cm 24, br. ed.

    Collana Obiettivo cultura, vol. 4. Coordinamento ricerche e testi di Gennaro Ciavarella. Indice: Domenico Ercolino, Prefazione – Gennaro Ciavarella, Introduzione – Parte prima. Il territorio e le tradizioni (Prologo – La posizione – Aspetto fisico – Clima – Ecologia – Popolazione) – Parte seconda. La storia (Primo incontro – Calamità – I beni culturali: le schede – Ritrovamenti) – Appendice (Cronologia – Bibliografia) – Documenti fotografici.

    Tracce di gora estesa ma non particolarmente deturpante a copertina posteriore e ultime carte di testo e minima al margine di copertina anteriore e prime carte, per il resto volume in buono stato, con interno pulito e di piena fruibilità.

  • Ypomnema. Dionisio Altamura umanista sapiente, a cura di P. Altamura e D. Lassandro

    Ypomnema. Dionisio Altamura...

    10,00 €

    Ypomnema. Dionisio Altamura umanista sapiente, a cura di Paolo Altamura e Domenico Lassandro, Cacucci Editore, Bari 2006, pp. 46, ill. b.n., cm 22, rilegatura ed. a punto metallico con alette.

    Bel volumetto in memoria di Dionisio Altamura (Molfetta 1917 – Bari 2005), umanista che all’impegno didattico (come docente di latino e greco presso il liceo di Molfetta e successivamente e più lungamente presso il Liceo-ginnasio Orazio Flacco di Bari) e professionale (come ispettore del Ministero della Pubblica Istruzione) seppe coniugare una instancabile e vivace attività di ricerca e scrittura, distinguendosi tanto per i lavori filologici quanto per la produzione poetica (prevalentemente in latino, premiata in diversi Certamina) e in prosa, di carattere quest’ultima eminentemente autobiografico. Il volume alterna al ricordo di parenti e discepoli insigni e alle informazioni bio-bibliografiche, brani dello stesso Altamura. In particolare, ampio è lo spazio lasciato all ricordo dell’esperienza di oppositore al nazismo e di prigioniero di guerra vissuta dall’Altamura nel corso della seconda guerra mondiale e qui resa attraverso stralci tartti dalle sue stesse opere. Ricco è anche l’apparato iconografico, che ripercorre con belle foto  d’epoca le tappe più significative della vita del latinista.

    Perfetto.

  • De Giosa, È una vita che corro!

    De Giosa, È una vita che corro!

    8,00 €

    Vanni De Giosa, È una vita che corro!, s.n., s.l. s.d. (ma 2017), pp. 154, ill. b.n. e col., cm 21, br. ed.

    Descrizione effettuata sulla base della prima di copertina. Dorso muto. Indice: Perché un altro libro ancora? – Una chiave di lettura – Sull’impegno politico e sulla partecipazione – Sulla genitorialità consapevole e sull’esperienza educativa – Sugli stili di vita e sulla scelta ecologica – Sulla bici e sull’impegno ambientalista – Ringraziamenti finali.

    Minime tracce d’uso alla brossura, per il resto ben conservato.

  • Aula Magna, a cura di L. Semerari

    Aula Magna, a cura di L. Semerari

    25,00 €

    Aula Magna, a cura di Livia Semerari, Università degli Studi di Bari, Bari 2000, pp. 101, ill. col., cm 22x23, br. ed.

    In testa al frontespizio: Università degli Studi di Bari. Traduzioni a cura di: Vincenza De Pinto (tedesco), Silvana Mariel Sirico (spagnolo), Yolande Ranchard (inglese e francese). Testo in lingua italiana, inglese, francese, spagnola e tedesca. Monografia ben documentata e riccamente illustrata dedicata all’analisi dell’impainto architettonico e decorativo della splendida Aula Magna dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Il volume rivolge particolare attenzione al ciclo di affreschi realizzato da Mario Prayer nel 1924 a decorazione di volta e registro superiore delle pareti della sala, in quanto emblematico del gusto estetico e artistico primo novecentesco pugliese.

    Minima ingiallitura ai margini, per il resto perfetto.

  • Sulle ali dell’Angelo dal Gargano all’Europa, a cura di G. Otranto e I. Aulisa

    Sulle ali dell’Angelo dal...

    9,00 €

    Sulle ali dell’Angelo dal Gargano all’Europa, a cura di Giorgio Otranto e Immacolata Aulisa, Gelsorosso, Bari 2008, pp. 163, ill. col., cm 24, br. ed.

    In testa al frontespizio: Regione Puglia – Università degli Studi di Bari, Dipartimento di Studi classici e cristiani – Unione Europea. Pubblicazione realizzata nell’ambito del Progetto Custos. Prefazione di Corrado Petrocelli.

    Perfetto.

  • Monte Sant’Angelo Longobarda, a cura di A. Ciliberti et al.

    Monte Sant’Angelo Longobarda, a...

    10,00 €

    Monte Sant’Angelo Longobarda, a cura di A. Ciliberti et al., con la collaborazione di Padre Ladislao Suchy e dei Padri Micheliti del Santuario di San Michele, s.n., s.l. s.d. (ma dal 2011 in poi), seconda ed. parzialmente riveduta, pp. 24, ill. b.n. e col., pp. 30, rilegatura ed. a punto metallico.

    Descrizione effettuata sulla base della prima di copertina. In testa al frontespizio: Città di Monte Sant’Angelo – Università degli Studi di Bari Aldo Moro Dipartimento di studi classici e cristiani. In calce alla prima di copertina: Unesco – World heritage list Unesco. A cura di: Andrea Ciliberti e Giovanni Granatiero dell’amministrazione comunale di Monte Sant’Angelo e di Giorgio Otranto, Immacolata Aulisa e Angela Laghezza del Dipartimento di Studi Classici e Cristiani dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Indice: Andrea Ciliberti, Presentazione – Giorgio Otranto, Presentazione – I Longobardi incontrano l’Angelo sul Gargano – I Longobardi mecenati del santuario (La dinastia di Benevento – La dinastia di Pavia) – I Longobardi pellegrini al santuario – Un pellegrinaggio multietnico – La porta in bronzo – Il Museo Lapidario – Il Museo Devozionale – Una candidatura che ha radici nella storia – Planimetria attuale del Santuario – Un territorio ricco di storia, arte e fede – Il Piano di Gestione: conservazione e sviluppo del territorio. Pubblicazione realizzata in occasione dell’iscrizione di Monte Sant’Angelo nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità come parte del sito seriale I Longobardi in Italia, di cui il comune garganico fa parte fa parte insieme ad altri sei centri italiani.

    Perfetto.

  • Guarnieri, Franchini, Storie di un castello. Museo Archeologico Nazionale della Daunia

    Guarnieri, Franchini, Storie di...

    12,00 €

    Anita Guarnieri, Maria Franchini, Storie di un castello. Museo Archeologico Nazionale della Daunia, Mario Adda Editore, Bari 2016, pp. 196, ill. b.n. e col., cm 30, br. ed.

    In testa alla prima di copertina: MUD Manfredonia Museo Archeologico della Daunia. Monografia esaustiva e riccamente illustrata sul Castello di Manfredonia oggi sede del Museo Archeologico della Daunia. Indice: Presentazioni (Eugenia Vantaggiato, Luigi La Rocca, Fabrizio Vona, Simonetta Bonomi) – Premessa – Maria Franchini, Le strutture fortificate della città di Manfredonia dalla fondazione ai primi dell’800 (Il declino di Siponto e la nascita di una nuova città fortificata, Manfredonia – La fortezza angioina – le trasformazioni aragonesi e spagnole – La manutenzione della Piazzaforte dal XVII secolo alla metà del XIX secolo) – Anita Guarnieri, Il castello dal XIX al XX secolo (Da Piazzaforte a monumento da tutelare – L’azione degli enti di tutela e i primi interventi di liberazione – La lunga stagione della ricostruzione (1915-1960) – I grandi restauri e la nascita di un Museo Nazionale) – Rosaria Colaleo, Appendice documentaria – Bibliografia.

    Perfetto. In stato di nuovo.

  • Di Bari, Breve guida per la Mostra Centenaria dell’Unità d’Italia

    Di Bari, Breve guida per la...

    30,00 €

    Pasquale Di Bari, Breve guida per la Mostra Centenaria dell’Unità d’Italia, s.n., s.l. s.d. (ma 1961?), pp. 15, cm 22, rilegatura ed. a punto metallico.

    Descrizione effettuata sulla base della prima di copertina. Opuscolo dattiloscritto illustrativo della Mostra celebrativa del primo Centenario dell’Unità d’Italia allestita presso l’Archivio di Stato di Bari nell’ambito delle celebrazioni dell’evento organizzate dal Comitato Barese dell’Istituto per la Storia del Risorgimento. I documenti esposti, ad eccezione di alcuni pezzi provenienti dalla Biblioteca Provinciale di Bari e dall’Archivio privato della Famiglia del Conte Celio Sabini di Altamura, provenivano interamente dall’Archivio di Stato di Bari. L’opuscolo illustra accuratamente, pezzo per pezzo, tutti i documenti esposti.

    Mancanza ricostruita da vecchio restauro alla copertina anteriore, minima brunitura della carta, per il resto ottimo. Raro.

  • Min. Educazione Naz. – G.i.l., Pagella scolastica, a. s. 1938-1939, classe quarta (Lucera)

    Min. Educazione Naz. – G.i.l.,...

    10,00 €

    Min. Educazione Naz. A. XVII E. F. – G.i.l. Gioventù Italiana del Littorio, Pagella scolastica, anno scolastico 1938-1939, classe quarta, scuola elementare femminile di Lucera (Foggia), Stampa Stab. Poligrafici Ed. de Il Resto del Carlino, Bologna, paginazione varia per un totale di 4 pp. non numerate, cm 25, pubblicazione in cart. ed. con copertina ill. col.

    Pagella di promozione alla classe quinta elementare.

    Lievi tracce d’uso, minimi segni del tempo, per il resto ben conservata.

  • Ministero Educazione Nazionale – Op. Naz. Balilla, Pagella scolastica, a. s. 1930-1931, classe quinta

    Ministero Educazione Nazionale –...

    10,00 €

    Ministero Educazione Nazionale – Op. Naz. Balilla, Pagella scolastica, anno scolastico 1930-1931, classe quinta, scuola elementare femminile di via S. Pietro Nuovo a Bitonto (Bari), Stampa Stab. L. Salomone, Roma, paginazione varia per un totale di 4 pp. non numerate, cm 27, pubblicazione in cart. ed. con copertina ill. col.

    Pagella di promozione e completamento degli studi elementari superiori.

    Leggere tracce d’uso, lievi segni del tempo, ma nel complesso ben conservata.

  • Cocco, In memoria dei tredici aviatori italiani massacrati a Kindu addì 11 di novembre del 1961

    Cocco, In memoria dei tredici...

    15,00 €

    Prof. Amedeo Cocco, In memoria dei tredici aviatori italiani massacrati a Kindu addì 11 di novembre del 1961, Istituto Tecnico Statale per Geometri E. Masi, Foggia s.d. (ma 1961 ca.), pubblicazione costituita da un totale di pp. 4 non numerate, ill. col., cm 25.

    Il nome dell’autore è ricavato dall’ultima carta di testo. In testa alla prima di copertina: … quanta ferocia e quanto debito del mondo incivile. Pubblicazione commemorativa dell’eccidio avvenuto a Kindu, località dell’ex Congo belga nella quale il giorno 11 (o 12) novembre 1961 furono trucidati tredici aviatori italiani facenti parte del contingente Onu inviato a ristabilire l’ordine nello Stato africano dilaniato dalla guerra civile scoppiata all’indomani del conseguimento dell’indipendenza dal Belgio (avvenuto nel giugno 1960).

    Dedica manoscritta dall’autore alla prima di copertina. Leggere tracce d’uso, minima brunitura della carta, per il resto ben conservato. Raro.

  • Capruzzi, I lauri a Laura

    Capruzzi, I lauri a Laura

    50,00 €

    Vincenzo Capruzzi, I lauri a Laura, con prefazione di Giuseppe Modugno, F. Casini e Figlio Editori, Bari-Roma 1931, pp. 269, III, cm 22, br. ed.

    Vincenzo Capruzzi (Bari, 1895-1958) fu eminente avvocato, letterato versato tanto nella poesia quanto nel teatro, pubblicista e storico. Amante della cultura greco-latina, da cui trasse ispirazione per molti dei suoi lavori, fu al contempo una sincero e convinto sostenitore del Regime fascista e della figura di Benito Mussolini. Questi due motivi si ritrovano e convivono nella sua produzione letteraria, che è allo stesso tempo lirica e politica. Sul piano della produzione storico-giurica, famosa è la sua storia del Foro di Bari.

    All’occhiello, dedica manoscritta dall’Autore (A Mauro D’Urso, con l’antico sempre rinnovato affetto, Bari 11 febbraio 1931 IX, Vincenzo Capruzzi). Tracce d’uso, piccole mancanze parzialmente ricostruite da vecchi restauri a margine della prima di copertina, minime bruniture, sporadiche fioriture, per il resto e nel complesso volume ancora in buono stato, con interno pulito, ben tenuto e di piena fruibilità. Raro.

  • Capruzzi, Teseo senza gomitolo + Frasikèja

    Capruzzi, Teseo senza gomitolo +...

    40,00 €

    Vincenzo Capruzzi, Teseo senza gomitolo. Dramma satiresco in 3 atti. Frasikèja. Tragedia della Verità e dell’Amore in 5 atti, Eliodora Editrice, Bari 1936 XIV, pp. 271, cm 20, br. ed.

    Collana Drammatica, n. 1. Titolo alla prima di copertina: Teseo senza gomitolo. Dramma satiresco in 3 atti. Frasikèja. Tragedia della Verità e dell’Amore in 5 atti. Cinque Maggio. Ode per la fondazione dell’Impero. In esergo: Finito di stampare nell’anniversario della Marcia su Roma del 1936 XIV. Vincenzo Capruzzi (Bari, 1895-1958) fu eminente avvocato, letterato versato tanto nella poesia quanto nel teatro, pubblicista e storico. Amante della cultura greco-latina, da cui trasse ispirazione per molti dei suoi lavori, fu al contempo una sincero e convinto sostenitore del Regime fascista e della figura di Benito Mussolini. Questi due motivi si ritrovano e convivono nella sua produzione letteraria, che è allo stesso tempo lirica e politica. Sul piano della produzione storico-giurica, famosa è la sua storia del Foro di Bari.

    All’occhiello, dedica manoscritta dall’Autore (A Mauro D’Urso affettuosamente, Bari 5 aprile 1937 XV, Vincenzo Capruzzi). Tracce d’uso, lieve brunitura della carta, minime fioriture, ma nel complesso volume ancora ben conservato, pulito e ben tenuto l’interno.