Categoria: Politica

Filtri attivi

    • Nuovo

    Sindacato e legislazione del...

    8,00 €

    Sindacato e legislazione del lavoro, a cura del Centro Studi Cisl, Edizione Centro Studi Cisl, Firenze 1975, pp. 143, cm 17, br. ed.

    Collana Piccola biblioteca sindacale, vol. 2. Indice: Lo Stato e la legge contro il sorgere del movimento sindacale: dalla repressione alla conquista della libertà sindacale – Repressione costante e momenti liberali dello Stato italiano dall’unità al fascismo – Il lavoro e il sindacato nella Costituzione repubblicana – L’efficacia generale dei contratti collettivi e la legge del 14 luglio 1959 n. 741 – Diffidenze e aperture della Cisl nei confronti della legislazione del lavoro – La disciplina dei licenziamenti negli accordi interconfederali e nella legge 15 luglio 1966 n. 604 – La lunga strada per arrivare allo Statuto dei diritti dei lavoratori e la legge 20 maggio 1970 n. 300 – La legge sul nuovo processo del lavoro – L’uso del diritto come momento dell’azione sindacale – Raccolta di leggi.

    Lievissima brunitura della carta, per il resto perfetto.

    • Nuovo

    Documenti, l’Unità, 1987-1990, 7...

    12,00 €

    Il lotto comprende 7 supplementi monografici della serie Documenti allegati all’Unità, l’Unità (Editrice l’Unità S.p.A.), s.l. (ma stampati a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1987-1990, 7 voll., pp. totali, cm 19, br. ed.

    Elenco delle monografie comprese nel lotto: Se vince Gorbaciov. Storia immagini documenti riflessioni nel 70° della rivoluzione d’ottobre, a cura di Carlo Ricchini et al., Editrice l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1987, pp. 206, 12 c. di tavv. f.t. ill. b.n., cm 19, br. ed. (allegato al n. 259 del 1 novembre 1987 dell’Unità) – Giuseppe Boffa et al., Perestrojka. Amici e nemici, a cura della redazione iniziative editoriali dell’Unità, Editrice l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1988, pp. 111, cm 19, br. ed. – Massimo D’Alema et al., La trattativa. L’ordinanza del giudice Alemi sul caso Cirillo: brigate rosse camorra ministri dc servizi segreti, a cura della redazione iniziative editoriali dell’Unità, Editrice l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1988, pp. 127, cm 19, br. ed. – Fiat la modernità dietro i cancelli, a cura di Carlo Ricchini, Alberto Leiss e Luisa Melograni, l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1989, pp. 127, cm 19, br. ed. (allegato al n. 27 del 2 febbraio 1989 dell’Unità) – L’Ottantanove di Gorbaciov, a cura di Adriano Guerra, l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1989, pp. 253, cm 19, br. ed. (allegato al n. 280 del 28 novembre 1989 dell’Unità) – Vita o fine della perestroika, a cura del centro studi paesi dell’Europa centrale e orientale (Fondazione Istituto Gramsci) e della redazione iniziative editoriali dell’Unità, l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1990, pp. 174, cm 19, br. ed. (allegato al n. 177 del 28 giugno 1990 dell’Unità) – L’Internazionale socialista. Storia, protagonisti, programmi, presente, futuro, a cura di Mario Telò, l’Unità, s.l. (ma stampato a Cles, presso la Nuova Stampa Mondadori) 1990, pp. 195, cm 19, br. ed. (allegato al n. 224 del 22 novembre 1990 dell’Unità).

    Indici.

    Se vince Gorbaciov. Storia immagini documenti riflessioni nel 70° della rivoluzione d’ottobre: G. Chiaromonte, Senza timore della storia – G. Boffa, Ottobre vicino e lontano – A. Guerra, Le mosse di una fortezza assediata – M. Ferrara, Krusciov, la svolta incompiuta – E. Roggi, Breznev, stagnazione e missili – G. Chiesa, Irrompe la seconda rivoluzione – Id., Il libro firmato Mikhail Serghevic Gorbaciov – S. Sergi, Mosca, perestrojka sugli schermi tv – U. Cerroni, Le parole d’attualità (nella politica) - J. Bufalini, Le parole d’attualità (nell’economia) – N. Smelev, Profitto, concorrenza, mercato: se le parole ci fanno paura per noi non c’è scampo – D. Bernardini, Protagonisti – J. Bufalini, Dal 1917 al 1987. Cronologia – Dizionario minimo – Pagine di quei giorni.

    Perestrojka. Amici e nemici: G. Boffa, Prefazione – N. Andreeva, Non posso transigere sui principi – I principi della perestroJka: carattere rivoluzionario del pensiero e dell’azione (articolo della Pravda) – M. Gorbaciov, Che cosa ci aspettiamo dalla Conferenza – A. Aganbeghjan, Il programma di ristrutturazione radicale – M. Antonov, Il frutto proibito dell’economicismo – G. Popov, Il meccanismo di freno viene dagli anni del culto – N. Shmeliov, Convertibilità e corso unico del rublo: due compiti immediati – B. Sergheev, Sì al rublo convertibile, ma niente fughe in avanti – Le tesi per la Conferenza del Pcus.

    La trattativa. L’ordinanza del giudice Alemi sul caso Cirillo (M. D’Alema, Tragico e grottesco – L. Violante, Uscite da questa palude – V. Vasile, L’ordinanza del Giudice Alemi: il patto dei vertici Dc con Cutolo e le Br – Personaggi (Antonio Gava, di U. Baduel – Raffaele Cutolo, di V. Faenza – Giovanni Senzani, di B. Miserendino).

    Fiat la modernità dietro i cancelli: A. Bassolino, Non è solo una storia operaia – Botta e risposta Romiti-Occhetto – A. Leiss, L. Paolozzi, Viaggio sul lato oscuro dell’Impresa – Discriminazione con nomi e cognomi. Dossier, a cura di M. Costa et al., G. Bosetti, Walter Molinaro, il valore di un no – E. Manca, Un ventenne: Non sono un uomo-Fiat, io sono mio – B. Mazzoni, Senza volto il primo che ha parlato – R. Carollo, Dal silenzio alla prima pagina – Il dibattito sui giornali – U. Baduel, I conti con il Grande Fratello – Un impero con più profitti e meno sudditi – D. Novelli, Dal vallettismo al rambismo, una veterocultura – Bibliografia sommaria su Fiat e dintorni.

    L’Ottantanove di Gorbaciov: A. Guerra, Gorbaciov e l’arte della politica – I quattro nodi della perestrojka 1. Economia e società, a cura di J. Bufalini. Interventi di Gorbaciov, Abalkin, Gordon, Zacharova 2. La democrazia, a cura di S. Pons. Interventi di Gorbaciov, Rizkov, Sacharov, Migranjan, Dilighenskij 3. Le nazionalità, a cura di M. Mura. Interventi di Gorbaciov, Kapto, Bromlej, Antonov e il programma del Fronte estone 4. I rapporti internazionali, a cura di L. Sestan. Interventi di Gorbaciv, Bezrukov, Shevardnazde – Il congresso del popolo (25 maggio – 9 giugno 1989).

    Vita o fine della perestroika: G. Vacca, Presentazione – Il partito (S. Pons, Il Pcus senza monopolio – Zajkov, Ligacev, Le posizioni di Piattaforma democratica. Conservatori allo scoperto – Attacco ai radicali, lettera del Ce – Sevarnadze, I rischi della scissione – Indietro non torniamo, risposta di Piattaforma democratica – Gorbacev, Niente frazioni, il ruolo del Pcus non si liquida) – Le istituzioni (F. Bettanin, Nuovi poteri e pericoli di disgregazione – Gorbacev, I miei poteri di presidente – Cambia la Costituzione: fine del partito unico e carica del presidente – Eltsin, La Repubblica russa è uno Stato sovrano… - Il ruolo del nuovo Parlamento, intervista a Lukjanov) – L’economia (S. Bertolissi, Una riforma che non parte – L. I. Abalkin, Smantelliamo il vecchio sistema in cinque anni – Eltsin, premetto che… - Il mercato domani, ora aumento dei prezzi, il rapporto Ryzkov – Gorbacev, Non mancheranno le garanzie sociali) – Le nazionalità (J. Bufalini, Tra separatismi e nuovo patto federativo – Il programma del Sajudis in Lituania – A. Brazauskas, I comunisti lituani si staccano dal Pcus – Per la secessione una legge macchinosa – Goryn, Ucraina, russificazione e contrasti religiosi – V. J. Goldanskij, L’incubo dell’antisemitismo – Volodin, L’antisemitismo non esiste) – Appendice.

    L’Internazionale socialista: M. Telò, Passerà del tempo ma l’aria tornerà limpida (colloquio con Willy Brandt) – P. Mauroy, Forum sempre più aperto al mondo – G. Napolitano, Il Pci e l’Internazionale socialista – M. Telò, Una nuova comunità di lavoro tra realismo e idealità internazionalistiche – L. Vecchi, Esperienze della Fgci come osservatore – G. Arfè, Erano gli anni Settanta e i tre leader si chiedevano quale socialismo per l’Europa –Scambio di lettere tra Brandt, Palme, Kreisky – R. Seidelmann, Come funziona. I partiti membri, gli osservatori, le adesioni – Chi ne fa parte, la struttura organizzativa – F. Andreucci, 1889-1914. Il movimento operaio unito nella Seconda Internazionale – L. Rapone, 1914-1945. Drammatiche scissioni tra le due guerre mondiali – A. Missiroli, 1945-1990. Quando Brandt disse: Ricominciamo da capo – Id., Willy Brandt, inventore della Ost-Politik – S. Lugaresi, Olof Palme, architetto di una nuova sicurezza e cooperazione – A. Missiroli, Bruno Kreisky, innovatore attento al Terzo mondo – Documenti.

    Leggere tracce d’uso ai fascicoli secondo e terzo (Perestrojka e La trattativa), restanti volumi ottimo stato salvo tenue brunitura della carta.

    • Nuovo

    Mao Tse-Tung, La Rivoluzione...

    8,00 €

    Mao Tse-Tung, La Rivoluzione Cinese e il Partito Comunista Cinese. (Dicembre 1939), Casa editrice in lingue estere, Pechino 1969, prima ed., pp. 84, cm 13, br. ed. In lotto con: Mao Tse-Tung, Da dove provengono le idee giuste?, Casa editrice in lingue estere, Pechino 1968, seconda ed., pp. 4, cm 13, br. ed.

    Il lotto comprende due fascicoletti di Mao Tse-Tung (La Rivoluzione Cinese e il Partito Comunista Cinese – Da dove provengono le idee giuste?), entrambi editi in piccolo formato nelle edizioni della Casa editrice in lingue estere di Pechino.

    Tracce d’uso e sgualciture al fascicolo Da dove provengono le idee giuste?, lievi tracce d’uso alla brossura del fascicoletto La Rivoluzione Cinese e il Partito Comunista Cinese, lieve brunitura della carta su entrambi, per il resto e nel complesso buon insieme.

    • Nuovo

    I compagni cinesi sul movimento...

    8,00 €

    I compagni cinesi sul movimento degli studenti in Europa e nell’America del Nord, Edizioni Servire il popolo, s.l. (ma stampato a Roma, presso la Tipolitografia artigiana) 1969, pp. 62, cm 18, br. ed.

    Lievi tracce d’uso alla brossura, minima brunitura della carta, per il resto ottimo esemplare.

    • Nuovo

    Statuts du parti communiste chinois

    8,00 €

    Statuts du parti communiste chinois. Adoptés le 14 avril 1969 par le IX Congrès du Parti communiste chinois, Editions en langues etrangeres, Pekin 1969, pp. 39, cm 11, br. ed. con sovraccoperta in plastica rossa con titoli in oro al piatto.

    Pubblicazione in lingua francese.

    Alla prima carta di guardia, timbro: Associazione Italia-Cina – Circolo di Bari. Minima brunitura della carta, per il resto perfetto.

    • Nuovo

    Mao Tse-Tung, Sulla pratica –...

    12,00 €

    Mao Tse-Tung, Sulla pratica. Sul rapporto fra la conoscenza e la pratica, fra il sapere e il fare, Casa editrice in lingue estere, Pechino 1968, prima ed., pp. 22, cm 18, fascicoletto rilegato a punto metallico. In lotto con: Mao Tse-Tung, Come correggere le idee errate nel partito, Casa editrice in lingue estere, Pechino 1968, prima ed., pp. 16, cm 18, fascicoletto rilegato a punto metallico. In lotto con: Mao Tse-Tung, Discorsi alla Conferenza di Yenan sulla letteratura e l’arte, Casa editrice in lingue estere, Pechino 1968, prima ed., pp. 46, cm 18, fascicoletto rilegato a punto metallico.

    Il lotto comprende i tre fascicoletti di Mao Tse-Tung (Sulla pratica, Come correggere le idee errate nel partito, Discorsi alla Conferenza di Yenan sulla letteratura e l’arte), tutti e tre editi nel 1968 nelle edizioni della Casa editrice in lingue estere di Pechino.

    Timbro di libreria alla prima di copertina e al frontespizio del volume Sulla pratica. Al frontespizio del fascicolo Discorsi alla conferenza di Yenan, timbro: Ass. CItalia-Cina – Circolo di Bari. Lievi sgualciture e leggere tracce d’uso su due dei tre fascicoli, leggera brunitura della carta, per il resto e nel complesso esemplari in ben conservati. Bell’insieme.

    • Nuovo

    Critica marxista, a. VI, n. 6 –...

    15,00 €

    Critica marxista. Rivista bimestrale, direttore Emilio Sereni, Editori Riuniti, Roma 1968-1975, 7 numeri, pp. totali 1246, cm 22, br. ed.

    Il lotto comprende i seguenti 7 numeri (per un totale di 6 fascicoli) della rivista Critica marxista: anno VI, numero 6, novembre-dicembre 1968, pp. 325 – anno XII, numero 6, novembre-dicembre 1974, pp. 245 – anno XIII, numero 1, gennaio-febbraio 1975, pp. 237 – anno XIII, numero 2-3, marzo-giugno 1975, pp. 260 (numero doppio) – anno XIII, numero 4, luglio-agosto 1975, pp. 208 – anno XIII, numero 5 settembre-ottobre 1975, pp. 205.

    Indici.

    A. VI, n. 6, 1968: E. Sereni, Rivoluzione scientifico-tecnologica e movimento studentesco – E. Perna, Progresso tecnologico e sviluppo della democrazia – G. Berlinguer, Studenti e partito: un anno decisivo – G. Chiarante, Strutture scolastiche e sviluppo capitalistico – A. Seroni, Riforma universitaria e movimento – L. M. Lombardi Satriani, Analisi marxista e folklore come cultura di contestazione – M. Rossi, Galvano della Volpe (II) – G. Mengarelli, Le teorie monetarie nell’opera di Marx – L. Lombardi Radice, Soggetto e oggetto – R. Sarfatti, Differenze oggettive tra le facoltà universitarie – R. Fiorito, F. Mussi, Risposte brevi sul movimento studentesco – G. Giannantoni, A proposito di ricerca scientifica – R. Trivelli, Alcuni aspetti della lotta nell’ateneo romano – M. della Lena, Sull’unità con la classe operaia e sul rifiuto degli obiettivi – L. Ascoli, Sull’autoritarismo giudiziario – B. Denitch, La nuova sinistra e la gioventù americana – R. Sandri, Studenti in America latina – I. Delogu, Quattro fasi della lotta studentesca spagnola – G. Bini, Per una bibliografia della didattica studentesca – Rubriche – Libri ricevuti.

    A. XII, n. 6, 1974: L. Barca, Gli anni sessanta: alle origini della crisi – L. Libertini, La classe operaia torinese, 1955-1974 – G. Fabiani, Aspetti strutturali e di tendenza nell’agricoltura italiana (1960-1970) – P. Della Seta, Inflazione e crisi del capitalismo – L. Gruppi, Note sul dibattito teorico marxista in Italia – B. de Giovanni, Teoria e politica nel dibattito tra filosofi marxisti – G. Prestipino, Domande ai filosofi (o agli economisti) marxisti – G. Giannantoni, Il marxismo di Galvano della Volpe (I) – Le riviste – La teoria economica.

    A. XIII, n. 1, 1975: R. Scheda, Le lotte dei lavoratori e il movimento sindacale (1972-1974) – S. Segre, L’Italia, l’Europa e la distensione – A. Cecchi, Le nuove generazioni nella società italiana – G. Giannantoni, Il marxismo di Galvano della Volpe (II) – N. Merker, Kant: un tentativo di bilancio marxista – J. Texier, Note su Gramsci in Francia – P. C. Padoan, Il fallimento del pensiero keynesiano – R. Racinaro, Intellettuali e fascismo – Il marxismo nel mondo – Libri ricevuti.

    A. XIII, nn. 2-3, 1975: A. Carrassi, A cinque anni dalla riforma regionale – B. de Giovanni, Per un’analisi politica del tempo di lavoro in Marx – L. Calabi, Su barriere e limite nel concetto del capitale – G. Borghini, Estremismo e classe operaia – A. Cecchi, F. Mussi, L’estremismo nella scuola – G. Marramao, Teoria della crisi e problematica della costituzione – C. Montaleone, Spiegazione storica e critica dello storicismo in Karl R. Popper – F. Izzo, A proposito di Sesso e società – D. De Luca, Inflazione e formazione dei prezzi – Il marxismo nel mondo – La società italiana – I paesi socialisti – Libri ricevuti.

    A. XIII, n. 4, 1975: L. Gruppi, Ernesto Ragionieri – R. Trivelli, Le ragioni di una vittoria – F. Fabiani, M. Galletti, Aspetti politici della situazione in Portogallo – E. Santarelli, Il caso portoghese: radici e premesse di una rivoluzione – F. Barbieri, V. Bigiaretti, I rapporti economici del Portogallo con L’Europa – A. Mezzino, Note sullo sviluppo economico nelle Marche – A. Gouthier, Alto Adige: questione nazionale e democrazia – A. Tessari, Scienza Scienza e materialismo dialettico - S. Motta, Piaget e il marxismo – M. Della Valle Simoni, Sul concetto di genesi in Piaget – Il marxismo nel mondo. A. XIII, n. 5, 1975: M. Cinciari Rodano, E. Menduri, Elezioni scolastiche, organi collegiali e società italiana – G. Polillo, Sul modello di sviluppo dell’economia italiana – V. Chiti, Analisi di una provincia: Pistoia – M. Boffa, Sulle origini della sovranità socialista in Urss nel periodo del comunismo di guerra – C. Pasquinelli, Dialectiques e l’analisi delle sovrastrutture – G. de Vivo, A proposito del pensiero keynesiano – P. C. Padoan, Risposta a de Vivo – B. Bruner, Ideologia e scienza nel pensiero economico – Il marxismo nel mondo – Libri ricevuti.

    Tracce d’uso al fascicolo n. 6 (1968), leggere tracce d’uso al fascicolo n. 4 (1975), restanti fascicoli in ottimo stato di conservazione salvo lievi tracce d’uso alle brossure e leggera brunitura della carta. Buon insieme.

    • Nuovo

    Longo, Berlinguer, L’unità del...

    7,00 €

    Luigi Longo, Enrico Berlinguer, L’unità del movimento operaio, Editori Riuniti, Roma 1968, pp. 99, br. ed.

    Collana Il punto, vol. 3 (serie blu). Alla prima di copertina: La posizione dei comunisti italiani per la creazione di un nuovo tipo di unità nel movimento operaio internazionale. Copertina di Giuseppe Montanucci.

    Leggere tracce d’uso alla brossura, minima brunitura della carta, per il resto ottimo.

    • Nuovo

    Berlinguer, Per un governo di...

    8,00 €

    Enrico Berlinguer, Per un governo di svolta democratica, Editori Riuniti, Roma 1972, pp. 99, cm 18, br. ed.

    Collana Il punto, vol. 70 (serie blu). Alla prima di copertina: Il testo integrale del rapporto tenuto al XIII Congresso nazionale del Partito comunista italiano.

    Leggere tracce d’uso alla brossura, minima brunitura della carta, per il resto ottimo.

    • Nuovo

    Goldstucker, Libertà e socialismo

    7,00 €

    Eduard Goldstucker, Libertà e socialismo, prefazione di Franco Bertone, Editori Riuniti, Roma 1968, pp. 75, cm 18, br. ed.

    Collana Il punto, vol. 9 (serie rossa). Alla prima di copertina: L’autonomia della cultura, il rapporto democrazia-socialismo, la questione nazionale, i giovani nell’analisi dell’uomo di punta del rinnovamento cecoslovacco. Traduzione di Luciano Antonetti. Copertina di Giuseppe Montanucci.

    Leggere tracce d’uso alla brossura, minima brunitura della carta, per il resto ottimo.

    • Nuovo

    Dubcek, Il nuovo corso in...

    8,00 €

    Alexander Dubcek, Il nuovo corso in Cecoslovacchia, Editori Riuniti, Roma 1968, pp. 97, cm 18, br. ed.

    Collana Il punto, vol. 7 (serie rossa). Alla prima di copertina: Problemi e prospettive dei comunisti cecoslovacchi nella nuova fase della rivoluzione socialista. Traduzione di Lorenzo Del Giudice. Copertina di Giuseppe Montanucci.

    Minime tracce d’uso alla brossura, lieve brunitura della carta, per il resto perfetto.

    • Nuovo

    Vo Nguyen Giap, Guerra di popolo

    8,00 €

    Vo Nguyen Giap, Guerra di popolo, Editori Riuniti, Roma 1968, pp. 62, cm 18, br. ed.

    Collana Il punto, vol. 1 (serie rossa). Alla prima di copertina: Il vincitore di Dien Bien Phu spiega le ragioni dei grandi successi della resistenza vietnamita all’invasione straniera. Traduzione di Ida Bassignano. Copertina di Giuseppe Montanucci.

    Minime tracce d’uso, lieve brunitura della carta, per il resto perfetto.

    • Nuovo

    Documenti della libertà....

    8,00 €

    Documenti della libertà. Dichiarazioni storiche dei principi degli Stati Uniti, Ufficio Informazioni di Guerra degli Stati Uniti d’America, s.l. s.d. (1943?), pp. 73, cm 20, br. ed.

    Descrizione realizzata sulla base della prima di copertina.

    Tracce d’uso, leggera brunitura della carta, ma comunque più che buona copia.

    • Nuovo

    8 marzo 1987, U.D.I. Taranto

    20,00 €

    8 marzo 1987. Per un percorso di liberazione, contro l’oppressione e la discriminazione sessista la lotta è solo femminista. Raggiungici nella nostra sede U.D.I. Taranto Palazzo Galeotta, Via Duomo 0re 17,00, parleremo dei mille volti della violenza sulle donne, U.D.I. Taranto, s.l. (ma Taranto) s.d. (ma 1987), pp. 12, ill. b.n., cm 33, ciclostile rilegato a punto metallico.

    Ciclostile realizzato in occasione della festa della donna del 1987 a cura dell’U.D.I. di Taranto. La pubblicazione contiene la riproduzione di una selezione di vignette di Ellekappa (Laura Pellegrini) sulla condizione della donna suddivide per tematiche (Non solo per ridere…! – Libere scelte…!!??!? – Per amore e… per passione – Sesso amaro – Io violento tu violenti il Parlamento è assente – Pari opportunità!!!).

    Qualche sgualcitura, segno di piegatura orizzontale a metà del fascicolo, per il resto ben conservato.

    • Nuovo

    Capomazza, Ombra, 8 marzo....

    35,00 €

    Tilde Capomazza, Marisa Ombra, 8 marzo. Storie miti riti della giornata internazionale della donna, Utopia (Coop. Utopia s.r.l.), Roma 1987, pp. 175, 20 c. di tavv. ill. b.n., cm 24, br. ed.

    Copertina di Anna Rap. Indice: Introduzione – La mimosa è un fiore rosso – La vera storia delle origini – L’età dell’emancipazione – E venne il femminismo – Immagini dell’8 marzo – Note – Bibliografia – Indice dei nomi. Prima edizione del volume di Tilde Capomazza e Marisa Ombra sulle origini della festa dell’otto marzo. Il volume, accurato e arricchito da un ampio repertorio fotografico, sfata la vulgata che vuole la ricorrenza dell’otto marzo nata per commemorare la morte di un centinaio di operaie nell'incendio di una fabbrica di tessuti negli Stati Uniti nel 1908 o, in altre versioni, una delle manifestazioni di donne per l’ottenimento di diritti politici e lavorativi esplose sempre negli Stati Uniti intorno a metà ‘800. Le autrici riportano invece le origini della ricorrenza al movimento socialista e comunista: già con Clara Zetkin si era parlato di Giornata della donna nella Conferenza internazionale delle donne socialiste a Copenaghen nel 1910, ma la giornata fu definitivamente fissata nel 1921 a Mosca (Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste) come Giornata internazionale dell’operaia in ricordo della prima rivolta delle donne di Pietrogrado contro lo zarismo. Secondo le autrici, nel secondo dopoguerra la sinistra, per rendere più condivisibile la ricorrenza e creare un movimento femminile ampio e trasversale, lavorò per sfumare il collegamento con l’universo socialista e la rivoluzione russa ricollegando la celebrazione a episodi reali o verosimili avvenuti nell’area capitalista, ovvero appunto alle prime manifestazioni femminili scoppiate negli Stati Uniti a metà Ottocento o a un incendio avvenuto in una fabbrica di Chicago nel 1908 (incendio realmente avvenuto, ma nel 1911 e con vittime non solo, anche se prevalentemente, donne). In tal modo la festa della donna, svincolata da connotazioni politiche esplicitamente di sinistra e ricollegata a più generiche rivendicazioni legate ai diritti delle donne, è diventata un evento universalmente e trasversalmente condiviso e festeggiato.

    Minima scoloritura e leggero segno di piegatura al dorso, per il resto ottimo esemplare.

    • Nuovo

    Fiori, Una donna nella carceri...

    25,00 €

    Cesira Fiori, Una donna nella carceri fasciste, Editori Riuniti, Roma 1965, prima ed., pp. 348, cm 18, br. ed.

    Prefazione di Umberto Terracini. In copertina, disegno di Gabriele Mucchi. Volume autobiografico in cui Cesira Fiori (Roma, 1890-1976) narra la propria esperienza di militante antifascista negli anni tra il 1933 e il 1945, ovvero nel periodo della carcerazione, del confino e dell’internamento. Di famiglia umile, diplomatasi maestra elementare nel 1910, Cesira Fiori iniziò sin da subito a insegnare nelle scuole elementari rurali delle contrade di Roma. Contemporaneamente iniziò la sua militanza nel Partito Socialista Italiano e la sua attività nell’Associazione della donna impegnandosi a favore delle donne lavoratrici. Lasciato il P.S.I. per il Partito Comunista, a partire dal 1926 venne esonerata dall’insegnamento per le sue posizioni antifasciste. Arrestata nel 1933 insieme ad altri militanti, dopo un primo periodo di detenzione alle Martellate a Roma e poi a Perugia, al termine del processo davanti al Tribunale Speciale venne condannata a cinque anni di confino (1934-1938) trascorsi tra Ponza, Ustica e Maratea. Terminato questo periodo, nel 1939 raggiunse il marito Umberto Cumar confinato a San Demetrio dei Vestini in Abruzzo. Qui insieme al marito prese parte alla Resistenza divenendo nel 1944 la prima donna sindaco d’Italia proprio nel comune di San Demetrio. A fine 1944 fece definitivamente ritorno nella capitale, ricominciando ad insegnare e affiancando all’impegno scolastico un’intensa attività sindacale e politica e una altrettanto intensa attività letteraria, sia collaborando con periodici, quotidiani e riviste sia scrivendo racconti, novelle e una serie di memorie autobiografiche (tra cui il presente volume) incentrate sul ricordo delle sue esperienze di militante antifascista. Le sue opere sono molto importanti perché fanno luce sull’aspetto poco conosciuto della militanza antifascista femminile e ancor di più sulla storia delle donne al confino in epoca fascista.

    Lievi tracce d’uso alla brossura, tenue scoloritura al dorso, minima brunitura della carta, per il resto perfetto.

    Mamma Pajetta, a cura di G. Goria

    9,00 €

    Mamma Pajetta, a cura di Giulio Goria, Editori Riuniti, Roma 1964, prima ed., pp. 61, 1 c. di tav. f.t. ill. b.n. con ritratto fotografico di Elvira Pajetta con i figli Giuliano e Giancarlo, cm 20, br. ed.

    Monografia su Elvira Berrini Pajetta, nota come Mamma Pajetta (Novara, 1887 - Romagnano Sesia, 1963). Figlia di un ingegnere delle Ferrovie e di una contadina, Elvira Berrini crebbe tra Torino e Roma. Conseguito nella Capitale il diploma di maestra elementare, preferì lasciare Roma per stabilirsi prima a Taino, in Lombardia, dove iniziò a insegnare, e poi, a seguito del matrimonio con Carlo Pajetta, a Torino. Qui visse e insegnò per molti anni (1910-1927) nel popolare quartiere operaio di Borgo San Paolo, il “borgo rosso”. In questo quartiere conobbe Camilla Ravera, di cui diventò amica e compagna di lotta e qui nacquero i suoi primi due figli, Gian Carlo e Giuliano. Da sempre impegnata nella lotta antifascista, fu arrestata col marito per l’impegno politico dei figli maggiori ed esonerata dall’insegnamento, fu inoltre tra le animatrici a Torino del “Soccorso rosso” e fece la spola con la Francia, dove il secondogenito Giuliano si era rifugiato prima di partecipare alla guerra di Spagna, nella quale combatté nel fronte repubblicano. La perdita dell’ultimo figlio, Gaspare, nato nel 1925 e morto nel 1944 combattendo nella guerra di liberazione contro i nazifascisti, fu un ulteriore stimolo all’impegno politico antifascista di Elvira Pajetta, proseguito costantemente nel dopoguerra. Dopo la Liberazione, venne infatti eletta nel Consiglio comunale di Torino, ricoprendo la carica di assessore alla Pubblica Istruzione. Attivissima nel Pci e nell’Unione Donne Italiane, presidente dell’Istituto piemontese per la toria del movimento di Liberazione, fu tra le donne più popolari del Piemonte negli anni postbellici.

    Leggere tracce d’uso, minime fioriture a seconda e terza di copertina, lieve brunitura della carta, per il resto esemplare ben conservato.

    C’è chi dice no, a cura di A....

    8,00 €

    C’è chi dice no, a cura di Antonio Cantaro e Carmelo Ursino, il manifesto, s.l. 1993, pp. 79, cm 20, br. ed.

    In testa alla prima di copertina: Una guida all’arcipelago dei referendum del 18 aprile. Opuscolo informativo sui referendum dell’aprile 1993. Indice: Stefano Menichini, Introduzione – A. Cantaro, In viaggio verso il 18 aprile – A. Cantaro, C. Vedovati, Per non dimenticare: un po’ di storia politica e elettorale – C. Ursino, I referendum sul Senato: maggioritaria alla Segni – S. Anastasia, Un sì al referendum sulle droghe: il massimo bene e il minor male – D. La Rocca, Gli altri referendum – C. Ursino, Le riforme elettorali dalla A alla Z.

    Lievi tracce d’uso, per il resto perfetto.

    L’ambiente illegale, a cura di...

    8,00 €

    L’ambiente illegale, a cura di Michele Anzaldi et al., Legambiente, il manifesto, s.l. 1993, pp. 77, ill. b.n., cm 20, br. ed.

    Alla prima di copertina: Viaggio di Legambiente nel Mal Paese dei signori delle tangenti, degli appalti, dell’abusivismo. Introduzione di Ermete Realacci e Mauro Paissan. A cura di Michele Anzaldi, Erasmo D’Angelis, Enrico Fontana, Sebastiano Venneri. Indice: Ermete Realacci, Introduzione – Mauro Paissan, Introduzione – Il Sud saccheggiato. Comitato d’affari, abusivismo e criminalità organizzata – Tangenti e tangenziali. L’Anas nell’era di Prandini – L’Enel col pizzo. I casi di Montalto di Castro, Gioia Tauro, Cerano e La Spezia – La sporca storia dell’Enimont. La chimica italiana fra incidenti e tangenti – Sporchi traffici e mazzette. Alcuni casi emblematici del business dei rifiuti – La ragnatela degli appalti. Abusivismo, appalti e speculazioni edilizie dalla Val d’Aosta al Lazio – I vandali nel Palazzo. Il Chi è dei parlamentari inquisiti per reati contro l’ambiente – Buonanotte Capo d’Orlando – Reazione a catena. È cominciata solo un anno fa. Quella su Mario Chiesa sembrava un’inchiesta come tante.

    Minime tracce d’uso, per il resto ottimo.

    Bebel, La donna e il socialismo

    18,00 €

    Augusto (August) Bebel, La donna e il socialismo. La donna nel passato, nel presente e nell’avvenire, traduzione dell’avv. Vittorio Olivieri, autorizzata dall’autore sulla undicesima edizione tedesca, Giulio Savelli editore s.r.l., Roma 1971, seconda ed., pp. 475, cm 21, br. ed.

    Collana Reprint. Ristampa anastatica dell’edizione stampata per l’editore Max Kantorowicz, Milano, 1892.

    Tracce d’uso alla brossura, leggera brunitura della carta, per il resto più che buona copia, con interno ben tenuto e di piena fruibilità e brossura solida.